Meditazione spirituale della XIV Domenica del Tempo Ordinario – 8 luglio 2018

La gloria di Dio si trova nella grandezza del suo Creato. Nessun uomo sulla Terra, può aver realizzato ciò che il creato ha, basta Alzare gli occhi e guardare lo splendore del suo cielo. Il firmamento, le stelle non possono essere state fatte dall’uomo, i suoi colori, la sua vita non sono stati creati dalla nostra superbia, basta vedere ciò che di bello accade davanti a te e questa è la prova che solo Lui, Dio, l’ha potuto creare. La bellezza della natura, lo splendore della sua luce, i suoi raggi che accarezzano i suoi fiori. Nessuno di noi deve avere dubbi di ciò che Dio ha creato. L’uomo tende sempre a distruggere il creato, a modificarne l’aspetto. Dio non ha paragoni.

Piccola meditazione Mariana

“Figli amatissimi, ascoltate e mettete in pratica il Vangelo. Meditate la parola di mio figlio giorno dopo giorno, non lasciatene nulla, ma conservatela nei vostri cuori, come tenere un amore per i propri figli. Mio Figlio Gesù, sa bene che il peccato avanza sempre di più per distruggere dove il suo amore passa, ma voi resistete e combattetelo con il perdono. La guerra del bene e del male ci sarà sempre, fino alla fine dei tempi. Non amareggiatevi, ma lasciate che mio Figlio lotti insieme a voi”.

Buongiorno, amici, buona domenica. Oggi mi trovo al santuario di San Gabriele dell’Addolorata. Pregherò per voi. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il dorme poco” di Dio. Amen.

Precedente Pensiero del mattino di sabato 7 luglio 2018 Successivo Pensiero del mattino di lunedì 9 luglio 2018

Lascia un commento


*