Pensiero del mattino 31 marzo 2018. Sabato Santo.

L’attesa…

Per alcuni l’attesa può essere estenuante, senza fine, che forza la pazienza ad essere fiduciosi. Per altri l’indifferenza assoluta, aspettando tempi maturi. Per altri avere tutto il tempo per accogliere ciò che porta. L’attesa ha dei giorni fissati che scadono nel tempo di Dio e chi li rispetta non viene chiamato inaffidabile. La parola data è sacra, venir meno distrugge la speranza. Che dire, aspettiamo e vediamo se il sepolcro rimarrà vuoto… e chi sta’ aspettando il Risorto non rimarrà deluso. Attendiamo fiduciosi, senza dubbi, ascoltiamo l’annuncio di Maria, la madre di Dio che ci dice: “mio Figlio Gesù è veramente Risorto!” Buon giorno amici, che dite: risorgerà? Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il trasportino di attesa” di Dio. Amen.

Precedente Pensiero del mattino 30 marzo 2018. Venerdì Santo - Passione di Nostro Signore Gesù Cristo. Successivo Domenica 1 Aprile 2018 - Resurrezione di nostro Signore Gesù Cristo.

Lascia un commento


*