Pensiero del mattino del 3 febbraio 2018 – San Biagio Vescovo.

Sei contento? 

La nostra curiosità a volte non riesce a trovare soddisfazione e, per evitare di essere esclusi, trasformiamo il poco che sappiamo in una bufala di stupidaggini. Perché dobbiamo interessarci dei fatti personali degli altri? Troviamo tempo per ogni tipo di “chiacchiere” ma non per pregare, sprechiamo tempo di casa in casa, ma mai una visita in Chiesa. Quando pensiamo di smetterla di essere pietra d’inciampo al nostro prossimo? C’è da dire che a volte è necessario richiamare chi sbaglia, ma evitando di innalzarsi a giudici. Le giuste osservazioni non disturbano le persone oneste, al contrario, chi é in malafede non accetta rimproveri. Tante sono le cose che non vanno, elencarle sarebbero troppo. Purtroppo queste anime turbolente sanno solo come danneggiare la società. È tempo di impegnarci di più nella serietà, nel rispettare e realizzare cose buone per portare beneficio al luogo dove viviamo. Scriviamo un cartello con una semplice frase che dice: “IN QUESTO LUOGO È VIETATO ESSERE CATTIVO. ” Buona giornata a tutti amici, sforziamoci di rendere migliore questa società! Vi benedico.

diacono Don Emilio Cioffi, il “cartellone pubblicitario” di Dio. Amen.

Precedente Pensiero del mattino di venerdi 2 febbraio 2018 - Presentazione di Gesù al Tempio. Successivo Meditazione spirituale della Quinta Domenica del Tempo Ordinario - 4 febbraio 2018

Lascia un commento


*