Pensiero del mattino di giovedi 1 febbraio 2018

 Un po’ di gratitudine…

Perché ci dimentichiamo di persone che ci hanno fatto del bene, senza pretendere nulla se non un po’ d’affetto? Perché abbandonare chi ci ha dato affetto, sicurezza e tutta la loro disponibilità, magari sacrificando anche il loro stesso tempo per curare la nostra persona? Perché fare finta che queste persone non esistono più? Che grande mancanza facciamo a chi privandosi di tutto, per farci fare una vita dignitosa, ha cercato di indirizzarci sulla giusta via. Perché voler distruggere, annientare e dimenticare chi ha garantito per noi? Da quale civiltà proveniamo, dalla cultura dell’indifferenza? C’è proprio da pensare che nulla può sostituire la buona educazione nobile e signorile, semplice e leale, perché chi l’ha recepita la saprà ridare, chi invece ha pensato solo a sfruttare vuole solo! Amici sleali ricordiamoci che mai e poi mai dovrà essere dimenticato chi si è privato di molte cose per amore! Buona giornata fratelli in Cristo. Vi benedico.

diacono don Emilio Cioffi, il “senza tetto”, di Dio. Amen.

Precedente Pensiero del mattino di mercoledi 31 gennaio 2018 Successivo Pensiero del mattino di venerdi 2 febbraio 2018 - Presentazione di Gesù al Tempio.

Lascia un commento


*