Pensiero del mattino di lunedì 9 luglio 2018

La serietà…
Non prendiamo le cose serie con superficialità
ma valutiamo tutto con serietà. La preghiera, l’acqua, il pane, l’olio… sono tutti doni preziosi che la madre terra e il cielo ci hanno donato per essere utilizzati per il nostro bene e non usati con egoismo e disinteresse. Infatti la parola stessa “utilizzare” ci fa capire che essendo cose preziose vanno gestite con parsimonia. Mentre se noi tutti “usiamo” il bene proveniente dal cielo, non ha lo stesso significato di “beneficarne”. Si può usare una macchina, un’abitazione o altri oggetti, ma non il mistero della chiesa di cui si può beneficiare e che va utilizzato per il bene comune. Amici, non è possibile più pensare che tutto ci è dovuto e che tutto possiamo a nostro piacimento. In questo nostro atteggiamento non ci può essere Dio, ma è come avere un corpo senza l’anima. L’utilizzo rispettoso e serio deve essere il nostro impegno verso queste cose preziose scese dal cielo.
Buongiorno, amici. Vi auguro ogni bene e vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “lo straccio del pavimento”, di Dio. Amen.

Vi ricordo che alle ore 8:00 c’è la diretta streaming per il santo rosario sul sito www.lalucechecercavi.net

Precedente Meditazione spirituale della XIV Domenica del Tempo Ordinario - 8 luglio 2018 Successivo Pensiero del mattino di martedì 10 luglio 2018

Lascia un commento


*