Pensiero del mattino di venerdi 25 maggio 2018

E basta!!!
Perché vivere nella paura che qualcuno ci abbia potuto fare un maleficio? E poi per colpa di questo timore siamo irrequieti e sospettosi con tutti! Perché dobbiamo dare tanta importanza al male, ipotetico, che ci viene fatto e non al bene, certo, che potremmo fare? Vivere male è una scelta profonda che non trova futuro per chi ne viene contaminato. E’ vero che esiste il male, ma dargli tutta questa importanza equivale ad assecondarlo e ad ingigantirlo. Amici che vivete oppressi dal male, è ora di dire basta a questi condizionamenti psicologici che non danno pace a nessuno!
Basta vivere pensando a questi pseudo fenomeni malefici, come: fatture, stregonerie e tutte le diavolerie che ci fanno distrarre dal bene, dalla luce vera! Prendere si benedizioni da un ministro di Dio, ma senza pensare che potrebbe essere l’unica medicina, e senza aspettare che tutto avvenga per intercessione altrui, senza nessuno sforzo da parte nostra! Bisogna sempre fare attenzione, soprattutto quando incontriamo persone che ci dicono di sapere che il maleficio è stato fatto da “Tizio” o da “Caio”: nessun cattolico può dichiarare una tale cosa! Viviamo più sereni, preghiamo di più e andiamo avanti soprattutto quando ci sentiamo male. Dobbiamo essere noi stessi principalmente protagonisti con Dio.

Avviso…
Vi ricordo che alle ore 8:00 è possibile collegarsi al sito www.lalucechecercavi.net

Precedente Pensiero del mattino di giovedi 24 maggio 2018 Successivo Pensiero del mattino di sabato 26 maggio 2018

Lascia un commento


*