Pensiero del mattino di venerdì 29 giugno 2018 – Solennità di San Pietro e Paolo.

Auguri a tutti quelli che portano questo nome. Si salvi chi può… In qualche modo potremmo definirci che su questa terra, noi tutti, siamo degli ottimi cacciatori: cacciatori di verità, cacciatori di bugie, cacciatori di calunnie, cacciatori del bene o del male … Magari fossimo più determinati anche nel cacciare la parola di Dio! A caccia del benessere dell’anima! Magari a caccia anche di sapere l’ora della santa messa o di un rosario comunitario o di un’adorazione eucaristica o di una catechesi… Se facessimo questo, sicuramente avremmo meno disagi nelle nostre famiglie e nei luoghi che frequentiamo! …Si va a caccia del male, per l’uomo del male e si va a caccia del bene per l’uomo del bene! A quale delle due catecoria apparteniamo? Buongiorno a tutti amici, vi auguro una buona caccia di cose belle! Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “Il cacciatore” di Dio”. Amen.

Precedente Pensiero del mattino di giovedì 28 giugno 2018 Successivo Pensiero del mattino di sabato 30 giugno 2018

Lascia un commento


*