Pensiero del mattino di venerdì 6 luglio 2018

Pensaci, prima di agire Iniziamo questo nuovo giorno chiedendo al Signore: “Signore fammi fare le cose che hai deciso tu e non quelle che vorrei fare io”. Cresciamo nella fede, fortifichiamoci e non stanchiamoci mai di sperare in Dio. Non diamoci in pasto al peccato: la bestia del peccato si nutre solo dei nostri sbagli! Ricordiamoci che il nemico, il nostro nemico, è sempre in agguato e fa di tutto per distoglierci dalla speranza della Provvidenza, perché cerca di renderci nemici di Dio. La nostra giornata la dobbiamo vivere secondo la legge di Dio, rispettando tutto ciò che i nostri occhi incrociano, portando ordine, pace e amore. Usciamo di casa dicendo: “Gesù fammi incontrare chi ha bisogno del mio aiuto o qualcuno che possa aiutarmi”, sicuramente qualche cosa di bello accadrà. Buongiorno, amici, e buon venerdì a voi tutti che moltiplicate l’amore. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il tosatore di pecore” di Dio. Amen.

Precedente Pensiero del mattino di giovedì 5 luglio 2018 Successivo Pensiero del mattino di sabato 7 luglio 2018

Lascia un commento


*