Pensiero spirituale del mattino di venerdì 3 agosto 2018

 Abusi estivi…

Non si chiama “divertirsi” se poi il “divertimento” diventa una scusa per commettere abusi stravaganti. Perché trasformare una semplice vacanza in occasione per compiere abusi estremi? Liberiamoci, amici, dalla smania del “tutto posso”, “tutto devo fare”, ”tutto devo provare”…è solo una sciocchezza che porta una montagna di stress e peccati indesiderati. Invece, lasciamoci guidare dalla naturalezza e dalla spontaneità del creato, dove tutto si svolge con il ritmo giusto, con saggezza e verità. Per ricevere benessere da una vacanza, basta portare anche Dio in ferie, la preghiera a fare la spesa al Conad, la santa messa come “fuoriserie” e la schiera dei santi come guardiani di casa. La vera vacanza è farla bene… nel bene. Anche la propria anima, come il corpo cerca il suo refrigerio. Buongiorno, amici, con grande gioia vi auguro una buona vacanza. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il gondoliere” di Dio. Amen.

Precedente Pensiero del mattino di giovedì 2 agosto 2018 Successivo Pensiero spirituale del mattino di sabato 4 agosto 2018

Lascia un commento


*