Pensiero del mattino di sabato 10 febbraio 2018

Torniamo sui nostri passi, non scateniamo guerre fratricide per colpa del nostro stupido orgoglio! Non possiamo essere causa di giudizi sugli altri; mettersi contro i propri parenti e amici non è cosa gradita a Gesù, a meno che non dobbiamo difendere la verità, ma se si può evitare é meglio. Ricordiamoci che tutto ciò che abbiamo non è di nessuno, litigare per le proprietà non ci fa guadagnare il paradiso…per non dire di quelli che ne approfittano, peggio ancora, l’inferno degli avidi li aspetta, se non desistono! Ragioniamo di più, sopportiamo di più, perdoniamo di più e se necessario si fa finta di non capire, per quieto vivere. La salute è la prima cosa, il suo valore non ha prezzo. Viviamo in pace e se del bene possiamo fare, senza esitare, offriamo ciò che è possibile donare! Che bello essere riconosciuti come persone tranquille, belle e simpatiche! Viva chi sa amare senza recare danni! Buongiorno a voi che siete persone instancabili ed indispensabili per questa società malata. Vi benedico.

diacono don Emilio Cioffi, il “terremoto” di Dio. Amen.

Precedente Pensiero del mattino di venerdi 9 febbraio 2018 Successivo Meditazione spirituale della Sesta Domenica del Tempo Ordinario - 11 febbraio 2018 - Madonna di Lourdes

Lascia un commento


*